CHI SONO?

Ciao a tutti mi chiamo Gemma e sono toscana, sono moglie mamma e creativa a tempo pieno.
Questo blog nasce dal mio desiderio di condividere con voi alcuni dei miei pensieri, parole ed emozioni. Qui troverete poesie e filastrocche che spero in qualche modo possano toccare il cuore di chi le legge... e lasciare qualcosa.. anche solo un lieve sorriso...

lunedì 6 dicembre 2010

QUEL TOPINO POCO FURBETTO

C'era un bimbo paffutello in un giorno molto bello
che da casa sua guardava chi partiva e chi tornava.
Ed ecco un rosso topolino arrivare li vicino...
Gli domanda quel bambino..
"Topolino, topolino, dove corri topolino, puoi fermarti un attimino?"
E lui risponde:
"Giù per questa strada stretta e vado in fretta, vado in fretta!"
- "Hai scordato qualche cosa, forse il cacio  o la morosa?"
- "No bambino, no davvero, te lo dico, son sincero!"
-"Non capisco son sgomento, forse fai l'allenamento?"
-"Ma va la fammi il piacere, se potessi starei a sedere!"
-"Ecco allora, ho trovato! Il tuo pranzo ti han rubato!"
-"No bambino, non è il mangiare. Ma ora ti prego lasciami andare..."
-" Oh topolino, ma io son curioso.
Dimmi ti prego, perchè corri senza riposo?"
Ed il topo gli risponde:
"Dietro di me c'è un rosso gatto che mi insegue come un matto
E io lo so che se mi acchiappa io divento la sua pappa."

Ma non finisce di parlare che si sente miagolare...
E' arrivato un bel gattone che lo mangia in un boccone...
Gnaaaammmmm!!!

"Ma che tipo" dice il bimbetto...
"Quel topo non era davvero furbetto, 
ma chi glielo ha fatto fare di stare qui a chiacchierare
invece di correre e scappare?"

La morale della storia
è che chi con lo sciocco si ferma a chiacchierare
finisce sicuro per passarsela male!!!




1 commento: